Groenlandia fai da te: tutto quello che serve per organizzare un viaggio in autonomia nella terra degli Inuit

Icefjords – Ilulissat

Avete presente quel luogo che vi sembra così lontano che crediate sia impossibile da raggiungere? Senza strade né possibilità di spostamenti facili, la Groenlandia è sempre stato il mio sogno nel cassetto. E posso confermare di non essermi sbagliata, perché questo Paradiso merita di essere conosciuto da tutti, almeno una volta nella vita.

Se anche voi vorreste progettare un viaggio nella terra delle balene, ecco tutto ciò che serve per preparare l’itinerario perfetto in completa autonomia.

“In Greenland it is the climate that commands”

Si, è proprio così; la Groenlandia è uno dei pochi luoghi al mondo dove la principale variabile è il clima; perciò, come prerogativa assoluta per affrontare questo viaggio, è armarsi di pazienza, e lasciarsi trasportare dagli eventi, anche quelli climatici.
Consiglio di prendervi qualche giorno in più, rispetto all’itinerario programmato, in modo da non dover correre ai ripari frettolosamente qualora dovesse succedere un ritardo o una cancellazione di un volo.

Fortunatamente, noi abbiamo avuto solo 2h di ritardo al rientro in Danimarca, quindi vi tranquillizzo dicendo che questi spostamenti non accadono Sempre.
Ma, accomodiamoci e andiamo per ordine…

Dove si trova la Groenlandia?

La Groenlandia è un paese autonomo del Regno di Danimarca. Sebbene faccia parte geograficamente del continente nordamericano, e sia molto più vicina al Canada che all’Europa, è stata associata politicamente e culturalmente all’Europa ed è all’interno della Danimarca dal 1953.

Quest’isola può essere divisa principalmente in 4 aeree: la città in cui vi consiglio di fermarvi, è sicuramente Ilulissat. Si tratta di una delle aree più turistiche, e comprende attrazioni uniche come il fiordo di ghiaccio (Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO)  e la zona della baia di Disko.

Disko Bay Landscape

Quanto costa un viaggio in Groenlandia?

È sicuramente una meta poco economica, ma organizzando tutto per tempo (soprattutto i voli e l’alloggio), si riesce a contenere la spesa. Mediamente un viaggio in Groenlandia può arrivare fino a 3000€ a persona. Sicuramente il volo ed i pasti contribuiscono all’aumento dei prezzi, paragonati ad un soggiorno nel nostro Paese. La moneta è la corona danese, mediamente 1€ corrisponde a 7.44 DKK.

Ilulissat

Quando andare in Groenlandia?

Il periodo migliore dell’anno, per poter godere delle tante escursioni proposte, è da Maggio a Settembre. D’inverno le temperature sono davvero importanti, e possono raggiungere anche i -21°, ma si può godere dell’emozione di essere trainati dai cani da slitta e, se sarete fortunati, di osservare il fenomeno dell’aurora boreale. D’estate le temperature oscillano tra i 4° e gli 8°, ma vicino agli Iceberg possono arrivare anche a -2°

Documenti necessari per l’ingresso in Groenlandia

Essendo parte del Regno di Danimarca, la Groenlandia non necessita di visto turistico per l’Italia, e al momento non è richiesto il Green Pass. Consiglio come sempre di consultare la pagina di Viaggiare Sicuri, per eventuali aggiornamenti.

Ecco il link: https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/DNK

Disko Bay

Cosa indossare?

Ecco una lista di essenziali da portare con sé in Groenlandia:

  • Maglie termiche
  • Pantaloni termici e da trekking
  • Scarponi da trekking
  • Berretto e guanti
  • Scaldacollo
  • Pile
  • Parka con cappuccio
  • Ombrello e K-way
  • Borraccia termica
  • Phon (non tutti gli alloggi ne hanno uno a disposizione)
  • Antizanzare (si, avete capito bene, in estate è pieno di Mosquitos fastidiosissimi)

Per la corrente elettrica, la Groenlandia ha le stesse prese di corrente dell’Italia, perciò non sono necessari adattatori, mentre per la rete locale, consiglio di affidarvi ai wifi degli hotel e di alcuni ristoranti (la Sim locale ha un costo molto elevato)

Da dove partire per la Groenlandia?

Le uniche 2 città da dove è possibile partire sono Copenhagen e Reykjavík. Noi, dopo un’attenta riflessione, ed un controllo meticoloso sui voli, abbiamo deciso di partire dalla Danimarca, in modo da poter vedere anche Copenhagen (se vuoi conoscere il mio itinerario su questa città, ecco il link: https://inviaggioconchicca.com/2022/08/19/weekend-a-copenhagen-per-un-soggiorno-perfetto/)

Il volo ha una durata di 4h 20 e la compagnia che viaggia all’interno del Paese è l’Air Greenland; compagnia efficiente e voli molto curati, assolutamente consigliata. L’aeroporto internazionale è quello di Kangerlussuaq, tappa obbligata. Consiglio di fermarvi una notte, ed acquistare l’escursione per l’Ice Cap Point

Ice Cap Point 660 – Kangerlussuaq

CHICCA DI VIAGGIO: I voli nazionali all’interno della Groenlandia non hanno controllo bagagli; questo vi permetterà di arrivare con calma in aeroporto, conservare i liquidi nel bagaglio a mano, e soprattutto risparmiare tempo e fila per il controllo.

Dove alloggiare?

Durante la nostra breve permanenza a Kangerlussuaq, noi abbiamo allooggiato al Polar Lodge: una sistemazione comoda, a 2 passi dall’aeroporto (2 passi in senso reale, troverete una passerella che vi condurrà lì in un attimo) ed economico, il Polar Lodge è la soluzione ideale per fermarsi 1 notte. Dallo stesso, partirà l’escursione per l’Ice Cap Point, quindi l’abbiamo trovata davvero una soluzione vantaggiosa. L’alloggio dispone di camere matrimoniali, con letti singoli, e bagno e cucina in comune. La colazione è inclusa nella tariffa.

Noi abbiamo prenotato la sistemazione tramite Booking, questo è il link al quale accedere: https://www.booking.com/hotel/gl/polar-lodge.it.html

Ad Ilulissat, invece, consiglio assolutamente l’Hotel Icefjord: Una costruzione a 2 passi dal centro, con una terrazza che già da sola vale la spesa (dalla quale è possibile scorgere le balene), ed un ristorante al pari di uno stellato (anche sul prezzo); insomma, l’Hotel Icefjord è la soluzione ideale per un soggiorno indimenticabile in Groenlandia! Noi abbiamo effettuato dapprima la prenotazione con Booking, ma successivamente, contattandoli, abbiamo deciso di rivolgerci direttamentea loro, per poter inserire nel pacchetto anche diverse escursioni, e data anche la grande disponibilità dimostrata. L’hotel dispone di 32 camere; noi abbiamo alloggiato negli appartamenti deluxe, leggermente più dislocati rispetto al centro, ma con una cucina a disposizione, dove poter cucinare liberamente.

Vi lascio il link per vedere tutte le loro meravigliose sistemazioni: https://hotelicefiord.com/

Terrazza panoramica dell’Hotel Icefjord

Dove mangiare in Groenlandia?

Mangiare in Groenlandia è già di per sé un’esperienza insolita; non troverete, infatti, molti locali, ma proverete piatti mai assaggiati prima, quindi, non vi resta che scegliere quello che vi ispira di più:

  • CAFFE’ IULIAQ – situato nel centro città, è un pub molto essenziale. Da provare l’Halibut al curry. Prezzo medio, 40€ a persona
  • RISTORANTE HVIDE FALK – situato all’interno del medesimo Hotel, se il clima non è freddissimo, consigliamo di mangiare nella loro splendida terrazza. Menù carino, ed essenziale, è consigliata la prenotazione. Prezzo medio 45€ a persona
  • INUIT CAFE’ – locale gestito da più di 10 anni da una famiglia gentilissima dello Sri Lanka. Qui potrete assaggiare la carne di balena, assolutamente incredibile. Consigliata la prenotazione. Prezzo medio 45€ a testa
  • RISTORANTE HOTEL ICEFJORD – il livello è di un ristorante stellato, e la qualità è davvero ottima. Unica pecca, il prezzo un po’ alto, soprattutto degli alcolici (2 calici di vino, costo 36€ ciascuno). Unico locale dove il servizio è al tavolo, e se chiederete un tavolo vicino alla vetrata, sarà la cena più bella della vostra vita. Obbligatoria la prenotazione. Prezzo medio 75€ a persona

COSA FARE IN GROENLANDIA: 8 ESPERIENZE INDIMENTICABILI


Quali sono le escursioni più caratteristiche da fare in Groenlandia? Ecco la lista delle 8 cose da non perdere:

  • ICE CAP POINT 660 – Avreste mai pensato di poter passeggiare sulla calotta polare? Con questo tour avrete l’occasione di vedere con i vostri occhi uno spettacolo della natura unico nel suo genere. L’escursione dura circa 5h, con partenza da Kangerlussuaq. Prenotabile tramite L’Albatros Arctic Circle.
  • EQI GLACIER – 80 km a Nord di Ilulissat, l’Eqi Glacier vi lascerà a bocca aperta. L’escursione si svolgerà in barca, e dovrete avere a disposizione una giornata intera. Sarà possibile avvicinarsi al ghiacciaio e assistere alle sue evoluzioni spettacolari. Pranzo e bevande calde offerte dagli organizzatori, guide a bordo della navigazione, e tutte le informazioni importanti in merito al ghiacciaio. Prenotabile tramite Diskoline Explorer
  • AMICIZIA CON GLI SLED DOGS – Ad Ilulissat, un ottimo mezzo di trasporto è proprio il cane da slitta! Circa 1800 cani vengono utilizzati, sia per lavoro che per spostamenti di piacere; anche i pescatori chiedono una mano ai loro cani da slitta per trasportare gli Halibut pescati durante la loro giornata lavorativa. In questa escursione conoscerai lo stile di vita di questi incredibili animali, potrai dar loro da mangiare e soprattutto… riempirli di Coccole! Il tour dura circa 1h, prenotabile tramite World of Greenland.

Nonostante possiate trovarli adorabili ed incredibilmente teneri, soprattutto i cuccioli, è bene tenere a mente che sono cani da lavoro; pertanto è assolutamente vietato accarezzarli, qualora doveste incontrarli durante una passeggiata, e soprattutto dargli da mangiare. Rischiereste di stravolgere i loro equilibri, pur pensando di farli felici.

  • WHALE SAFARI – una delle esperienze più incredibili della vostra vita sarà il Whale Safari. Potrete infatti trovarvi molto vicini con i giganti del mare, e se sarete fortunati, sfioreranno le vostre barche. Il tour ha la durata di 3 ore, avrete sempre bevande calde. Consiglio comunque di coprirvi molto bene; alle balene piace nuotare vicino agli iceberg, quindi farà davvero molto freddo! Prenotabile tramite Diskoline Explorer, di seguito il link: https://diskolineexplorer.com/en/boat-trips/whale-safari/
  • SEMERMIUT – un percorso di una bellezza mozzafiato e ricco di storia, Semermiut è i resti di un antico insediamento Inuit che risale a 4400 anni fa e si trova nel sito protetto dell’Unesco. Il percorso dura circa 2h, ma consigliamo di farlo autonomamente, quando il sole è alto, e non è una giornata nebbiosa, per poter godere del meraviglioso panorama. Seguite il percorso blu, ed innamoratevi ad ogni passo
  • MIDNIGHT CRUISE – Se siete amanti dei paesaggi groenlandesi, un viaggio intorno agli iceberg della Disko Bay sarà quello di cui avrete bisogno. Il tour ha la durata di circa 2h/2:30h, serale, e con possibilità di avvistare le balene. Prenotabile tramite Diskoline Explorer. Di seguito il link: https://diskolineexplorer.com/en/boat-trips/icefjord-cruise/
  • FISHING IN DISKO BAY – Volete provare un’esperienza insolita e entrare in stretto contatto con la quotidianità del luogo? Allora una giornata di pesca nella Disko Bay è il tour perfetto! Questa sarà davvero un’opportunità unica per godere di un’accogliente e rilassante battuta di pesca nel magnifico paesaggio della Groenlandia. Prenotabile tramite Diskoline Explorer, di seguito il link: https://diskolineexplorer.com/en/boat-trips/fishing-disko-bay-2/
Fishing in Disko Bay
  • KAYAK SAFARIGli Inuit navigano le acque della Groenlandia abitualmente, per spostamenti di lavoro o di piacere. Questa è l’escursione ideale per farla provare anche a voi. Scivolerete silenziosamente sull’acqua con gli enormi iceberg da sfondo, illuminati dal sole di mezzanotte, creando uno spettacolo incredibile. Verrete forniti di tutta l’attrezzatura necessaria, sarà però sempre vostra cura coprirvi molto bene. Questo è l’unico tour che consiglio di prenotare in loco; la variabile tempo potrebbe posticipare o addirittura annullare l’escursione, perciò scegliete la mattina stessa se prenotarla o meno. Noi, a causa della nebbia siamo stati costretti ad annullarla, e ne siamo stati davvero molto dispiaciuti. Prenotabile con World of Greenland, di seguito il link: https://worldofgreenland.com/en/ilulissat/sommerudflugter/


QUALI INDICAZIONI DEVO AVERE PRIMA DI AFFRONTARE UN VIAGGIO IN GROENLANDIA?

Ilulissat

Ecco quali sono i 10 Comandamenti per soggiornare serenamente nel Nord della Groenlandia:

1. Rispetta il popolo del paese che visiti
2. Comportati come vuoi che si comportino i turisti nella tua città
3. Parla CON e non DELLA della gente che incontri
4. Rispetta la privacy, mantieni la giusta distanza dalle abitazioni e passeggia solo sulla strada e nei parchi
5. Chiedi sempre prima se puoi fotografare il popolo locale – se esitano a risponderti significa che non hanno piacere a farlo
6. Gli ometti sono segnali stradali, non alterarli
7. Non lasciare mai rifiuti nell’ambiente – buttare la carta igienica negli appositi cestini
8. Nelle città e negli insediamenti il campeggio è consentito solo nelle piazzole.
9. Partecipa alla vita cittadina, ma assicurati di dare il giusto spazio alla gente del posto
10. Non avvicinatevi ai cani, sono cani da lavoro non cani da compagnia.

…in fondo, se riuscissimo Tutti a seguire queste semplici regole, sempre, non sarebbe tutto molto più bello?! 😊

Ti è piaciuto l’articolo? Allora lasciami un commento e seguimi sui social 🙂

Autore: inviaggioconchicca

La mia passione per i viaggi, a portata di tutti! 🧭

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: