Una giornata tra mare e trulli

Ecco il mio itinerario di 1 giorno tra le meraviglie di Alberobello e la poesia di Polignano a Mare.

Il nostro itinerario comincia da Matera, la città dei Sassi: dopo aver soggiornato 2 notti qui, spinti da consigli di amici e parenti, e dalle innumerevoli recensioni positive, decidiamo che non possiamo assolutamente perdere l’occasione di raggiungere Polignano, e successivamente Alberobello.

Allora ci mettiamo in macchina, ed in circa 1h e 15’  abbiamo davanti ai nostri occhi uno spettacolo incantevole.

POLIGNANO A MARE

Polignano a Mare

Ecco cosa non dovrete perdervi se siete a Polignano:

  • Lama Monachile: se pensiamo a Polignano a Mare non possiamo fare a meno di pensare alla fotografatissima ed instagrammata Lama Monachile. Scendete gli scalini che vi conducono alla spiaggia, riempitevi di foto, e, se potete, lasciate per un attimo il cellulare in borsa per ammirare questo incredibile scorcio. Nel pieno centro del paese, questa caletta è circondata da 2 imponenti pareti di roccia altissima, da cui si affacciano terrazze naturali. Il paesaggio è incredibile e ne rimarrete estasiati.
  • Domenico Modugno: un altro capostipite della città è la statua in bronzo dedicata a Domenico Modugno, celebre per la sua canzone “Nel blu dipinto di blu”: lo troverete a braccia aperte sul lungomare, pronto a darvi il benvenuto nel paese.
  • La bellezza del centro storico: un po’ Ciuttadella, un po’ Mykonos, il centro storico di Polignano a Mare è tutto da scoprire. Perdersi nei vicoli, incantarsi davanti alle poesie scritte sui muri, sulle scale, sulle pareti del centro, rende questo paese un luogo magico
Polignano-Vista dal centro storico

Il consiglio più spassionato che vi do? Girate e perdetevi, fermatevi in una delle tante terrazze poste dentro il centro storico, ammirate l’incredibile panorama che si staglia sotto ai vostri occhi, e respirate a pieni polmoni l’aria di mare.

E se dopo aver passeggiato, avete voglia di mangiare qualcosa di buono, non potrete non fermarvi dal rinomato Pescaria

PESCARIA

Una vera e propria istituzione a Polignano a Mare, vi renderete conto di essere arrivati perché, in qualsiasi periodo dell’anno, troverete la fila (noi siamo andati il 1 Gennaio!). Non demoralizzatevi, ne varrà assolutamente la pena. Il punto di forza di questo locale sono i crudi di pesce ed i panini, il tutto ad un prezzo super vantaggioso.

Il consiglio in più: se come me non amate fare file, il loro sito internet è ben organizzato e vi permette di prenotare un tavolo direttamente online! Scegliete il Pescaria che volete prenotare, fermate il tavolo, e dopo poco vi arriverà la ricezione della prenotazione direttamente sul vostro indirizzo e-mail. Noi, una volta arrivati, abbiamo superato tutta la fila perché avevamo il tavolo riservato, ed abbiamo mangiato con calma e seduti, senza fretta.

Per maggiori informazioni su Pescaria, ecco il sito web https://www.pescaria.it/it/

 È arrivato il momento di riprendere la nostra auto e spostarci verso Alberobello, il paese dei Trulli.

Con solo mezz’ora arriviamo al paese, lasciamo la macchina in uno dei parcheggi contrassegnati da strisce blu, ed  iniziamo il nostro giro pomeridiano.

Info: il costo del parcheggio non è propriamente economico; si tratta infatti di 2h l’ora.

ALBEROBELLO

Il punto di forza di questo paese sono senz’altro i Trulli. Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, è l’unico paese dove ancora è presente un intero quartiere di trulli, dove è possibile non solo mangiare, ma anche soggiornare durante le vacanze. Veniamo accolti da un’atmosfera allegra e vivace, circondata da luminarie natalizie, e negozi di souvenir aperti tutto l’anno.

Cosa vedere? A prima vista i trulli possono sembrare tutti uguali fra loro, ma ognuno di essi nasconde una storia ed un significato diverso:

  • Aja piccola: un piccolo quartiere costituito da una strada strettissima ed in salita
  • Il Rione dei Monti: un distretto composto da ben 1030 trulli, disposti lungo 8 strade che portano direttamente alla Chiesa di Sant’Antonio da Padova, conosciuta come la Chiesa a Trullo.
  • Trullo sovrano: è l’unico trullo che troverete a 2 piani, oggi sede di un Museo

Vi è venuta fame?

Vi consiglio allora una sosta da Bar Pasticceria Martinucci Laboratory; potrete sedervi e gustarvi un’ottima cioccolata calda con un pasticciotto, e vedrete che ne rimarrete entusiasti!

Pasticciotto-Pasticceria Martinucci

Vi è piaciuto l’articolo? Allora non dimenticate di lasciarmi un commento e seguirmi sulle pagine social 🙂

Autore: inviaggioconchicca

La mia passione per i viaggi, a portata di tutti! 🧭

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: